Networker Italy: servizi per l'export Networker Italy: servizi per l'export
 

www.networkeritaly.com

 

Homepage networkeritaly

Containerizzazione Merci
Elenco Trasportatori
Fusi Orari nel Mondo
Incoterms / Termini di Reso
Porti Commerciali
Prefissi e Codici Internazionali
Unità di Misura e Conversioni
Valute Internazionali
Verifica Aziende Estere

 

richieste dai mercati esteri

Richieste totali

richieste totali: 17808 - >>

New Page 1

ricerca per parola chiave:

  

... oppure scegli il settore:

Tavola categorie
 Abitare - arredi per la casa (1284)
 Agricoltura e zootecnia (634)
 Ambiente (3)
 Apparecchiature medicali (9)
 Arredi e Forniture aziende (175)
 Automezzi e trasporti (20)
 Chimica e petrolchimica (260)
 Cibi e bevande (8000)
 Cosmetici e farmaceutici (1247)
 Elettronica e componenti (20)
 Macchine per industria (1029)
 Materiali per edilizia (1836)
 Moda e tessile (3263)
 Sport, giochi e fai da te (28)




home chi siamo servizi strumenti contatti
richieste dai mercati esteri News dai mercati esteri

20/11/2019  MOZZARELLA PER PIZZA, IMPORT  - 20/11/2019  ABBIGLIAMENTO CASUAL MADE IN ITALY, INVIATECI PROPOSTE  - 20/11/2019  TONICO ANTI AGE, VALUTIAMO PROPOSTE  - 19/11/2019  CERCHIAMO POMODORI PELATI INTERI  - 19/11/2019  CALZATURE DA DONNA REALIZZATE IN ITALIA, CERCHIAMO PRODUTTORE  - 19/11/2019  APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI, CERCHIAMO UN PRODUTTORE IN ITALIA  - 19/11/2019  POMODORI INTERI IN SCATOLA, IMPORT  - 19/11/2019  CLEMENTINE, IMPORT  - 19/11/2019  POMODORI IN SALAMOIA OEM, RICERCA  - 19/11/2019  CETRIOLI SOTTACETO, IMPORT  - 19/11/2019  BICCHIERI DA RISTORANTE, ACQUISTIAMO STOCK  -

 

Incoterms

info e utilità: convertitori unità di misura, incoterms, containers, trasportatori internazionali  

 


Ricevi via e-mail le richieste dai mercati esteri

Newsletter - Form verticale


1. scegli il settore


2. scegli categoria


3. indirizzo email
 

torna all'indice
INTERNATIONAL COMMERCE TERMS
 

Con la sigla incoterms (international commerce terms) si intendono le regole internazionali fissate per individuare in maniera univoca e oggettiva le responsabilità delle parti in relazione al trasporto e alla consegna delle merci in una transazione commerciale. Questo complesso di regole ha lo scopo di prevenire la possibilità dell'insorgere di costose controversie internazionali dovute a fraintendimenti o lacune in sede contrattuale.
L'emanazione e gli aggiornamenti periodici di queste regole denominate incoterms avviene a cura della Camera di Commercio Internazionale (International Chamber of Commerce - ICC).

In una transazione internazionale di beni, oltre al venditore e al compratore (le parti che pongono in essere la transazione) sono normalmente coinvolti a diverso titolo il trasportatore, l'autorità doganale (per le vendite extra-UE), la compagnia assicurativa. Al venditore e al compratore spetta far fronte agli obblighi verso questi soggetti, vale a dire gli obblighi di copertura dei costi di trasporto, di assicurazone e sdoganamento delle merci. Gli incoterms definiscono in maniera univoca le diverse possibilità di ripartizione di questi obblighi tra venditore e compratore.
In sede contrattuale, venditore e compratore devono quindi concordare l'adozione di uno degli incoterms in vigore. L'adozione di uno degli incoterms vincola quindi le due parti a far fede alla ripartizione dei costi in esso prevista. Non è previsto che le parti concordino una diversa ripartizione dei costi: ciò significa che se il contratto di vendita non specifica a quale degli incoterms vigenti si fa riferimento, in caso di controversia tra le parti l'autorità giudiziaria internazionale ricondurrà il contratto ad uno degli incoterms vigenti,

Gli incoterms sono dunque un elemento fondamentale in una transazione internazionale, ed entrano nel linguaggio comune tra gli operatori. E' essenziale conoscerli e conoscerne il significato per affrontare la fase di trattativa commerciale. In questa pagina vi offriamo uno schema sintetico.

 
 

La versione più recente degli Incoterms emanata da ICC risale al 2000. L'insieme Incoterms 2000 comprende 13 incoterms (dunque 13 diverse modalità di ripartizione degli obblighi di copertura dei costi di trasporto, sdoganamento e assicurazione delle merci), suddivisi in 4 gruppi, che fanno riferimento agli obblighi del venditore rispetto al costo principale, il trasporto:

 
  • gruppo E (da "ex", partenza)

  • gruppo F (da "free", cioè trasporto non pagato)

  • gruppo C (da "cost", cioè trasporto pagato)

  • gruppo D (da "delivered", cioè trasporto pagato fino a ...)

- EXW

- FCA, FAS, FOB

- CFR, CIF, CPT, CIP

- DAF, DES, DEQ, DDU, DDP

clicca sui gruppi o sui codici oppure scorri la tabella sottostante per i dettagli

TABELLA INCOTERMS 2000

V = venditore; C = compratore

grup
po

sigla

descrizione (inglese/italiano)

spese trasp. oneri dogan. spese assic.

E

EXW

EX-WORKS
FRANCO FABBRICA
(località)

C C C

Il venditore consegna le merci presso il proprio magazzino o fabbrica. Il compratore stipula il contratto di trasporto e provvede al ritiro e al caricamento delle merci sul mezzo

F

FCA

FREE CARRIER
FRANCO VETTORE
(località)

C C C

Il venditore consegna le merci al vettore nel luogo convenuto (spesso il proprio magazzino o quello del vettore stesso) provvedendo al caricamento sul mezzo. Il compratore stipula il contratto di trasporto

FAS

FREE ALONGSIDE SHIP
FRANCO LUNGOBORDO NAVE
(porto imbarco)

C C C

Il venditore consegna le merci sulla banchina del porto di partenza della nave sostenendo le relative spese. Il compratore stipula il contratto di trasporto e provvede al caricamento delle merci sulla nave

FOB

FREE ON BOARD
FRANCO A BORDO
(porto imbarco)

C C C

Il venditore consegna le merci al porto convenuto di partenza sostenendo le relative spese incluse quelle di caricamento delle merci sulla nave. Il compratore stipula il contratto di trasporto

C

CFR

COST AND FREIGHT
COSTO E NOLO
(porto destino)

V C C

Il venditore stipula il contratto di trasporto e consegna le merci al porto convenuto di destinazione provvedendo allo scaricamento. Le spese di assicurazione delle merci restano invece a carico del compratore

CIF

COST, INSURANCE AND FREIGHT
COSTO, ASSIC. E NOLO
(porto destino)

V C V

Il venditore stipula il contratto di trasporto e assicurazione delle merci, e consegna le stesse al porto convenuto di destinazione provvedendo allo scaricamento. Il compratore sostiene gli oneri doganali

CPT

CARRIAGE PAID TO
TRASPORTO PAGATO FINO A
(località)

V/C C C

Il venditore consegna la merce ad una località convenuta,  stipulando quindi il contratto di trasporto per la relativa tratta e occupandosi dello scaricamento. Il compratore stipula il contratto di trasporto per la tratta successiva e  sostiene per intero i costi assicurativi e gli oneri doganali

CIP

CARRIAGE AND INSURANCE PAID TO
TRASP. E ASSIC. PAGATI FINO A
(località)

V/C C V

Il venditore consegna la merce ad una località convenuta,  stipulando quindi il contratto di trasporto per la relativa tratta, occupandosi dello scaricamento, sostenendo il costo di assicurazione delle merci. Il compratore stipula il contratto di trasporto per la tratta successiva e  sostiene gli oneri doganali

D

DAF

DELIVERED AT FRONTIER
RESO A FRONTIERA
(luogo convenuto)

V C V

Il venditore consegna la merce ad una frontiera convenuta,  stipulando quindi il contratto di trasporto e di assicurazione delle merci. Il compratore  si occupa dello scaricamento delle merci e sostiene gli oneri doganali

DES

DELIVERED EX SHIP
RESO BORDO NAVE
(porto destino)

V C C

Il venditore consegna la merce a bordo nave, al porto di destino,  stipulando quindi il contratto di trasporto.  Il compratore  si occupa dello scaricamento delle merci e sostiene gli oneri doganali le spese di assicurazione delle merci.

DEQ

DELIVERED EX QUAY
RESO BANCHINA
(porto destino)

V V C

Il venditore stipula il contratto di trasporto e consegna la merce sulla banchina del porto di destino, occupandosi dello scaricamento e sostenendo gli oneri doganali.  Il compratore stipula il contratto di assicurazione delle merci.

DDU

DELIVERY DUTY UNPAID
RESO NON SDOGANATO
(luogo convenuto)

V C V

Il venditore stipula il contratto di trasporto e consegna la merce non ancora sdoganata al luogo convenuto di destino, solitamente la fabbrica o magazzino del compratore. Il venditore può optare per non assicurare le merci a suo totale rischio. Il compratore sostiene gli oneri doganali.

DDP

DELIVERY DUTY PAID
RESO SDOGANATO
(luogo convenuto)

V V V

Il venditore stipula il contratto di trasporto e consegna la merce al luogo convenuto di destino - solitamente la fabbrica o magazzino del compratore - sostenendo gli oneri doganali. Il venditore può optare per non assicurare le merci a suo totale rischio.


NETworker Italy by Studio Associato Miraglia & Mattia
Via G. Pascoli 21 - 07041 Alghero (SS), Italy - P. IVA 02409400906
tel: +39 079 9738271 - fax: +39 079 9733051 - e-mail: info@networkeritaly.com

Skype / MSN / FreeCall: fmiraglia